Personale al Vittorio Emanuele, anche Proges ricorre al Tar

15 Maggio 2014

Vittorio Emanuele

Dopo Unicoop, anche la cooperativa Proges ha presentato ricorso al Tribunale amministrativo di Parma chiedendo l’annullamento della procedura con cui il Comune ha assegnato alla cordata  Coopselios-Aurora Domus l’accreditamento provvisorio per gestire il personale dell’ospizio Vittorio Emanuele, a partire dal prossimo primo giugno. Anche in questo secondo caso viene contestato il giudizio dato dalla commissione giudicante alla proposta presentata dalla coop, che dunque chiede al Tar di sospendere la procedura, analizzare la gara nel merito e annullarla.

In Comune (che si è costituito in giudizio in entrambi i casi) si dicono comunque tranquilli e sostengono che “tutto è stato fatto regolarmente”. Per quando riguarda il principale motivo di contestazione, ossia la modifica in sede di valutazione dei criteri predeterminati della selezione, Palazzo Mercanti sostiene che “ciò non è avvenuto” e che la legge consente al dirigente responsabile del procedimento l’utilizzo di ampia discrezionalità valutativa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà