Dirigenti comunali, il Tar annulla la gara. Il sindaco Dosi: “Faremo ricorso”

17 Maggio 2014

20140517-081152.jpg

Il Tar regionale dell’Emilia Romagna ha accolto il ricorso del dottor Massimo Mangiarotti nei confronti dell’Amministrazione comunale di Piacenza e ha disposto l’annullamento degli atti relativi alla selezione pubblica del dicembre 2012, indetta per il conferimento dell’incarico dirigenziale, a tempo determinato, della Direzione Operativa Risorse. L’Amministrazione comunale si riserva di valutare le motivazioni della sentenza, immediatamente esecutiva, adottando le misure conseguenti: “Siamo venuti a conoscenza della questione solo ieri, la notifica ufficiale non è ancora arrivata – ha commentato il sindaco Paolo Dosi -; è nostra intenzione chiedere una sospensiva e procedere con il ricorso”.
La selezione del 2012, annunciata sulla base dei curricula, prevedeva la risposta a una domanda in busta chiusa e l’illustrazione di un progetto. Su questa modalità era scattato il ricorso di Mangiarotti, arrivato secondo nella gara.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà