Trasporto pubblico, sindacati sul piede di guerra. Il 30 maggio sarà sciopero

19 maggio 2014

20140519-222205.jpg

È stato proclamato per venerdì 30 maggio uno sciopero di quattro ore del trasporto pubblico locale. Sono le organizzazioni sindacali che raggruppano i dipendenti di Seta a comunicare la volontà di incrociare le braccia in seguito “all’intenzione manifestata dai vertici Seta di procedere con ulteriori esternalizzazioni di servizi, in alternativa alle assunzioni di personale come proposto dalle organizzazioni sindacali” recita il testo del comunicato. In alternativa alle sub concessioni, i sindacati propongono una riduzione del servizio estivo: “Anche in questo caso una proposta che non è stata presa in considerazione da Tempi Agenzia” scrivono ancora nel comunicato i sindacati dei lavoratori.
Venerdì 30 maggio il servizio sarà così sospeso per quattro ore dalle 17.30, sia sui percorsi urbani che extraurbani.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE