Anziana apre al finto tecnico del gas, poi scopre la complice e li mette in fuga

21 Maggio 2014

falso tecnico

Non ha sospettato nulla quando un presunto tecnico del gas le ha chiesto di controllare il contatore di casa, ma alla vista della complice ha capito che si trattava di un raggiro e li ha messi in fuga: protagonista una 85enne residente in viale Martiri della Resistenza che ieri mattina è riuscita a sventate una truffa ai propri danni.
L’anziana è stata avvicinata in strada dal falso operaio, vestito di tutto punto, il quale ha accampato come scusa di dover eseguire degli accertamenti sui contatori delle abitazioni. La donna lo ha fatto entrare in casa e lo ha accompagnato in cucina, senza sospettare nulla, salvo accorgersi, subito dopo, che una sconosciuta era riuscita a intrufolarsi nell’appartamento, approfittando di un momento di distrazione. L’85enne si è messa a urlare, dicendo alla coppia di andarsene: i truffatori non se lo sono fatti ripetere due volte e si sono immediatamente dileguati, senza essere riusciti a rubare nulla.
L’anziana ha poi avvisato la polizia, giunta sul posto per raccogliere la sua testimonianza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà