Giovane dirigente piacentino della Sapa aggredito a Latina

23 Maggio 2014

ambulanza-pronto-soccorso-ospedale-di-piacenza-02

Un giovane dirigente piacentino è stato aggredito violentemente. E’ successo ieri sera a Latina. I fatti si sono verificati a margine dell’incontro sulla vertenza di chiusura di uno stabilimento dell’azienda Sapa, tenutosi in Unindustria. Erano presenti gli operai e le organizzazioni sindacali. Gli animi si sono alterati e il piacentino, che ricopre il ruolo di dirigente, è stato colpito con calci e pugni. Medicato ieri a Latina, oggi è stato sottoposto ad accertamenti all’ospedale di Piacenza. La Sapa ha diramato una nota per esprimere solidarietà alla vittima dell’accaduto e per stigmatizzare ogni episodio di violenza ed illegalità. L’azienda manifatturiera ha anche ribadito la propria intenzione di procedere alla chiusura dello stabilimento di Fossanova.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà