Ultimo atto al “Giglio”: è derby tra Pro e Piace. Verona-Parma la finale Primavera

23 Maggio 2014

Pro Piacenza

Dopo due settimane di gara e di pienoni sulle tribune del Siboni, si chiude questa sera l’edizione numero diciannove del Torneo Giovanni Giglio. Piacenza-Pro Piacenza nella categoria Allievi alle 20 e Verona-Modena per assegnare il titolo Primavera alle 21.30, rappresentano il piatto ricchissimo che lascia presagire ad una nuova serata di calcio-spettacolo sul prato di via De Longe.

Sarà dunque la stracittadina a decretare chi, tra l’undici di Agosti e di Iori potrà sollevare il più prestigioso trofeo piacentino in ambito giovanile. Se i rossoneri sono reduci dal poker rifilato in semifinale ai pari età del Fontana Audax di Brancaccio, i biancorossi sono stati protagonisti di una gara dalle mille emozioni con il Fiorenzuola: i valdardesi di mister Monnet, avanti di due reti, hanno subito il ritorno del Piacenza che, allo scadere, ha trovato la rete che ha portato il match ai rigori. Decisiva la parata di Mattia Rebecchi che ha consentito ai suoi l’accesso alla finalissima.

La serata si chiuderà con l’assegnazione del titolo Primavera: il Verona dell’ex difensore Pavanel dopo aver rifilato un netto 4-1 al Modena del campione del mondo Barone, affronterà il Parma che, a sorpresa, ha estromesso l’Inter dalla finalissima con un 3-2 in rimonta anche in questo caso, ricchissimo di emozioni.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà