Lavoratori sospesi dalla coop San Martino incontrano il sindaco Dosi

26 Maggio 2014

Dipendenti Coop San Martino

Un gruppo di lavoratori Ikea della coop San Martino si è presentato questa mattina a Palazzo Mercanti per chiedere di essere ricevuti dal sindaco Paolo Dosi. Si tratta di alcuni degli operai licenziati nei giorni scorsi dalla cooperativa per motivi disciplinari, poiché accusati di aver bloccato un intero reparto del magazzino Ikea di Piacenza.

Cinque lavoratori hanno incontrato il primo cittadino, al quale hanno illustrato le ragioni della loro protesta e i motivi per cui ritengono non siano stati rispettati i loro diritti sul luogo di lavoro. Il sindaco ha ribadito di essere ben disposto a ricevere tutti i cittadini: “Farò presente i contenuti di questo incontro alla cooperativa San Martino – ha spiegato Dosi- ; il Comune non ha competenze in merito e la situazione deve essere rimandata alle istituzioni deputate a trattare questo tema”. I 24 lavoratori sospesi dalla coop San Martino intendono avviare il ricorso contro il provvedimento.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà