InPicci Festival, allo Spazio 4 al via la rassegna musicale

28 Maggio 2014

Spazio 4

Dal 2008 

L’ InPicci Festival è la rassegna musicale dei concerti estivi del centro aggregativo comunale Spazio4. Nato per valorizzare la musica originale ed indipendente di band giovanili locali ed internazionali, la manifestazione rientra nel progetto delle attività del centro polifunzionale e sviluppata e coordinata da 29100 fACTORY.

Questo il programma per il mese di giugno:

SAB 31/5 – PARTY MC FLY VOL.3 – FESTA DI INAUGURAZIONE
Cinque DJ, tre pezzi a testa a rotazione continua, senza pietà. Jackie “Molecola” Treehorn coi ’70, Savannah con gli ’80, KurtaRally coi ’90, Blackat Crew coi 2000 e Tramadrops coi 2010.

DOM 01/6 – DESERT FOX NIGHT
La premiata confraternita piacentina ci fa esplorare le nuove galassie dello space rock. Coi riff dilatati e strumentali dei Red Sun da Cremona, e coi veterani Sendelica, dal Galles. Le vibrazioni ipnotiche dei Can, le atmosfere inafferrabili dei Pink Floyd, il protopunk propulsivo dei Neu!, le impennate pirotecniche di Jimi Hendrix e le ambientazioni ultraterrene degli Orb. Presente il banchetto di Alphaville per gli amanti del vinile.

MER 04/6 – FESTIVAL BEAT WARM-UP – Justine Jive & The Jitterguys + Gianni Fuso Dj
Come tradizione vuole, i 4 mercoledì di giugno compongono anche quest’anno una rassegna di riscaldamento in vista della 22° ed. del Festival Beat. Ai giradischi troveremo sempre il suo “papà”, Gianni Fuso Nerini, coi suoi vinili di fuoco. Sul palco, gruppi da Piacenza, Italia, Mondo… accomunati dal sacro fuoco del rock’n’roll e sempre pronti a farvi divertire.

SAB 07/6 – ATLAS LOSING GRIP + Protection Zero + Bad Frog
Torna il punk-rock delle grandi occasioni. Cerimonieri dell’evento, gli svedesi Atlas Losing Grip capitanati dall’ex frontman dei mitici Satanic Surfers, Rodrigo. L’heritage melodico del Nord Europa unito alla potenza dell’heavy-metal e un album nuovissimo, State of Unrest, presentato insieme a band come Bad Religion e Toy Dolls. La tappa piacentina del tour li vede scortati dai Protection Zero, secondo Rolling Stone “la cosa più interessante dopo Spongebob”, e dai Bad Frog, ex giovani virgulti con tendenze filodrammatiche.

MER 11/6 – FESTIVAL BEAT WARM-UP – ROLLING BOWLING + guest + Gianni Fuso Dj
Notte di rock’n’roll sfrenato e Cinese. I Rolling Bowiling arrivano da Pechino. Il genere del trio viene descritto come post-rock con influenze psychobilly e punk ma altri lo definiscono neo-rockabilly. Non importa, il loro stile trasuda Anni ‘50 a go-go.

VEN 13/6 – CAPTAIN SPOCK + MARIO TROLETTI & CICOBAMBA + Alberto Callegari Dj
Il miglior rock di frontiera di casa nostra. 20 anni dopo i Sagrada Familia e i Perla Madre, Romolo Stanco e i suoi Captain Spock suonano istintivi, viscerali, elettrici, di cuore. America Yankee e indie italico mai così vicini. I Cicobamba uniscono reggae, funk, blues, Jannacci, Skiantos e suggestive dilatazioni jazz. Alla selecta, un inedito “CALLE” special guest from Elfo Studio.

MERC 18/6 – FESTIVAL BEAT WARM-UP – CUT + THE SUSPICIOUS THREE + Gianni Fuso Dj
Da 20 anni riferimento dell’underground italiano, i bolognesi Cut tritano tutto, fanno piazza pulita. Purezza, stile e integrità della vecchia scuola vi travolgeranno. Tra garage, post-punk e blues-rock esplosivo, con l’urgenza e l’intensità che il rock contemporaneo sembra aver perduto. Chi li aveva visti sotto al nostro portichetto a Tendenze 2011 lo sa. A far gli onori di casa, il rock sospettoso dei tre Ssuspicious.

SAB 21/6 – GLI IMPOSSIBILI + BRAVI TUTTI + Miccetta VS Crows Dj
Vent’anni di sudore. I milanesi Impossibili sono la storia del punk-rock italiano: veloce, lineare, da pogo, tre accordi, chitarra e batteria costanti, voce grezza e coretti di rigore. La roba che suona chi mangia pane e Ramones a colazione, pranzo e cena. A supportarli non potevano esserci che i nostri Bravi Tutti, tra punk-rock e hardcore melodico, tesi, affilati, melodici, cinici e irriverenti come la miglior tradizione insegna. In console, due pezzi di storia del punk piacentino: una sfida d’eccezione senza esclusione di colpi.

MERC 25/6 – FESTIVAL BEAT WARM-UP – PAUL JOHNSON + DIABOLICO COUPE + Gianni Fuso Dj
Nei primi ‘60 era l’anima dei Bel-Airs, leggendaria band di Los Angeles, pionieri mondiali del surf-rock. L’americano Paul Johnson non ha perso un centesimo dell’entusiasmo di allora e snocciolerà uno spettacolo divertentissimo che parte dalle origini del genere per toccare tutti i brani chiave del suo repertorio sterminato. La nostra all-star band Diabolico Coupé scalderà l’aria a ritmo di surf’n’roll esotico e lisergico. Ipnosi danzereccia per salutare l’estate che inizia.

SAB 28/6 (START ORE 19 con happy hour) – SMASH YOUR BRAIN VOL.3 – “MONKEY BUSINESS” (CHPT.1)
Dopo i poderosi primo capitolo (l’estate scorsa, proprio a Spazio4) e secondo capitolo (lo scorso autunno a Soundbonico) prosegue la folle saga Smash your brain dedicata alla musica sintetica. Ecco stavolta un vero e proprio mini-festival, tre sabati a fila, dall’aperitivo finché ce n’è, per passare in rassegna tutto il meglio della scena elettronica piacentina. Protaginisti della prima puntata: la techno di Matteo Trippi, la Idm a 360° di Tramadrops, la techno-electro & dubstep degli storici Dabass Crew, la drum’n’bass e la dubstep di Scarecrow e Adeh. Alle visual, un vero mago delle immagini: Igino Sottovuoto. Bass-line massicce e beat irresistibili, perché ballare fa bene e sudare anche di più.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà