Parco giochi di via Emmanueli, panchine distrutte. Rabuffi: “Segnalate i vandali”

28 Maggio 2014

Panchine rotte ai giardini di via Arrigoni (2)

Le panchine rotte e rovinate, alcune delle quali con le viti pericolosamente sporgenti, le altalene fantasma e i rifiuti gettati nel prato. È la fotografia dell’area del parco giochi situato tra le vie Emmanueli e Arrigoni. A portare sul posto le telecamere di Telelibertà sono state le segnalazioni giunte alla sezione “Tu cronista” di Liberta.it: “Bambini e anziani rischiano di farsi male”. Le posizioni dei lettori trovano conferma nelle parole degli intervistati.

Puntuale la replica dell’assessore al verde Luigi Rabuffi: “Faremo il possibile, sicuramente provvederemo alle situazioni pericolose. Abbiamo un piccolissimo budget di risorse svincolato dal patto di stabilità, stiamo cercando di utilizzarlo valutando le priorità”.
L’assessore prosegue: “Capisco i disagi, ma le risorse sono poche e c’è chi non ha i soldi per la cena che merita la precedenza. La situazione di oggi non è quella di ieri. I giochi devono essere in sicurezza e avere le dovute certificazioni, quando vengono rotti non possiamo sistemarli direttamente noi. Rischieremmo legittime cause di risarcimento danni, che tra l’altro negli ultimi anni sono aumentate tantissimo. È uno dei problemi – rileva l’assessore – che si aggiunge per le casse comunali: continuiamo a far fronte a richieste di risarcimenti, per i danni provocati ad esempio dalle buche nelle strade”.

Infine Rabuffi invita i cittadini a segnalare tempestivamente alle forze dell’ordine gli atti di vandalismo.

Panchine rotte ai giardini di via Arrigoni (1)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà