Fantasia e concretezza per ripensare l’ospedale. Premiate le scuole

29 Maggio 2014

20140529_104300 (1)-800

“Non dimenticate il bambino che è dentro di voi”: è questo il messaggio rivolto agli adulti che emerge dagli elaborati dei 3.560 scolari che hanno partecipato al progetto “L’ospedale cresce con noi” voluto dall’associazione “Il pellicano” e dall’Azienda sanitaria. Spetta ora alla professionalità degli studenti del Politecnico concretizzare il lavoro dei bambini. La giuria ha valutato gli elaborati e ha scelto i vincitori, i rappresentanti sono stati colpiti dalla fantasia ma anche dalla concretezza delle idee degli scolari per ridisegnare l’ospedale: bastano semplicemente tende e lenzuola colorate e pareti arredate per sentirsi più vicini alla propria casa che per un po’ di tempo si è stati costretti ad abbandonare. I vincitori del premio sono la scuola d’infanzia San Giuseppe di Podenzano, la primaria De Gasperi di Piacenza, la media di San Nicolò, il liceo Cassinari e l’istituto Tramello. Premi speciali alla primaria Carella di Piacenza e Baiardi di Pianello, infanzia Il castello di Merlino, media Dante Carducci, infanzia Dante, menzione speciale al carcere e al Raineri Marcora. Il quotidiano Libertà domani dedicherà quattro pagine all’iniziativa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà