Scippano una donna con lo scooter ma rimangono senza benzina. Bloccati

04 Giugno 2014

20140603-235932.jpg

Due giovani in sella ad uno scooter hanno scippato una ciclista in via XXIV maggio, ma subito dopo sono rimasti a piedi perché avevano finito la benzina: un finale rocambolesco che ha portato i due giovani, responsabili del furto con strappo, nelle mani della polizia.
L’episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri in città: una 40enne piacentina stava pedalando lungo la strada, quando i due ragazzi, in sella al motorino, sono riusciti a sfilare la borsa, con all’interno cellulare e portafoglio, dal cestino della sua bicicletta, il tutto senza fermare la corsa.
La donna si è lanciata all’inseguimento, senza successo, ma sulla strada ha incontrato un vigile del fuoco che, informato dell’accaduto, ha chiamato immediatamente il 113.
La fuga della coppia di borseggiatori è stata breve: gli agenti di polizia li hanno individuati in via Porri mentre spingevano lo scooter, rimasto senza carburante.
Si tratta di un 23enne di Bari e di un 17enne piacentino, quest’ultimo con precedenti: per il primo sono scattate le manette mentre per il minore è stato disposto un provvedimento di accompagnamento a seguito di flagranza. Il motorino su cui viaggiavano è risultato essere stato rubato il giorno prima in città. Ora i giovani devono rispondere delle accuse di furto con strappo e ricettazione.
La refurtiva è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà