Bimbo lasciato solo in casa. Chiede aiuto in lacrime dal balcone

05 Giugno 2014

foto

Viene lasciato solo in casa e, spaventato, si rifugia sul balcone per chiedere aiuto. Dopo circa un’ora di urla e pianti una vicina si accorge del bimbo e chiama i soccorsi. L’allarme è stato diramato all’ambulanza del 118, vigili del fuoco e polizia che sono arrivati sul posto in pochi minuti. Poco dopo si è presentata una parente del piccolo e si è scongiurata un’eventuale irruzione nell’appartamento. La vicenda è al vaglio della polizia. Il bimbo avrebbe circa 7 anni. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di oggi intorno alle 17 in una palazzina del centro storico.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà