Carcere, l’Ugl scrive all’Asl: “condizioni igieniche insopportabili”

06 Giugno 2014

carcere novate

L’Ugl segnala la soppressione dei servizi igienici al carcere delle Novate. Una lettera è stata inviata alla direzione generale della Adl di Piacenza, al servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro e al servizio di Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica.

“Da qualche mese – si legge nella nota – i bagni allocati tra lo spaccio Agenti e la Mensa di servizio sono fuori uso. Mancano in tutti i posti di servizio dispensatori di sapone, i servizi da anni fuori uso sono in pessime condizioni (muffa, insetti), vi sono esalazioni fognare che escono dai bagni, l’aria è divenuta irrespirabile e questo proprio in prossimità dello spaccio Agenti e della mensa”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà