Piazza Cavalli, tornano le Sentinelle in piedi

7 giugno 2014

Sentinelle in piedi

Di nuovo in piazza per difendere il diritto di espressione. Dopo la veglia dello scorso 15 marzo, le “sentinelle in piedi” di Piacenza sono scese ancora in campo per contestare il disegno di legge sull’omofobia, in discussione in questi giorni al Senato. “Siamo ancora qui – hanno detto i referenti del movimento Pietro Savoia e Gabriele Borgoni – per ribadire il concetto che questa è una legge ingiusta e che prevede delle pene per chi esprime un pensiero sacrosanto, ovvero che un bambino per crescere ha bisogno di una mamma e di un papà”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE