Otorinolaringoiatria: da tutta Italia per le cure. Cuda presidente nazionale AOOI

10 Giugno 2014

20140610-112245.jpg

Domenico Cuda, primario all’ospedale di Piacenza, è stato eletto presidente degli otorinolaringoiatri ospedalieri italiani. L’incarico, di durata biennale, è stato conferito al professionista, piacentino d’adozione, in occasione del 101esimo congresso nazionale degli otorinolaringoiatri a Catania. La società scientifica raccoglie 1600 professionisti. Cuda, calabrese di origine, è alla guida del reparto di Otorinolaringoiatria da 11 anni. Il reparto è punto di eccellenza nazionale soprattutto nell’ambito della bionica uditiva con l’inserimento di un centinaio di impianti cocleari ogni anno a pazienti che provengono da tutta Italia. “Sono molto soddisfatto di aver ricevuto questo incarico – ha sottolineato il primario – anche se la missione che mi attende non sarà facile soprattutto perché il nostro ruolo in alcuni casi viene penalizzato nelle strutture sanitarie”.
Negli ultimi anni l’otorinolaringoiatria ha compiuto progressi clinici straordinari. Basti pensare alla chirurgia oncologica ricostruttiva e alla chirurgia endoscopica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà