Provincia

Anziano sta male in coda dal medico, salvato con il defibrillatore

12 giugno 2014

il dott. Roberto Tagliaferri con il defibrillatore (3)

Quando si dice essere al posto giusto nel momento giusto. Un ottantenne è stato colto da un malore mentre aspettava il proprio turno nella sala d’attesa del medico, per sua fortuna lo studio era dotato di ben due defibrillatori, quindi lo stesso dottore è potuto intervenire tempestivamente con l’apparecchio salva-vita e ha rianimato l’anziano. L’episodio si è verificato in tarda mattinata a Fiorenzuola, nello studio del medico Roberto Tagliaferri. Nel frattempo sono stati chiamati i soccorsi, che hanno condotto l’anziano all’ospedale di Piacenza, dove si è risvegliato.

“E’ stato tutto molto veloce – spiega il dottore – appena il paziente si è sentito male la mia segretaria se n’è accorta e mi ha chiamato, l’ho fatto stendere sul lettino e l’ho visitato. Mai mi sarei aspettato un arresto cardiaco, per fortuna avevo a portata di mano il defibrillatore e il suo cuore è ripartito. Inutile sottolineare la fondamentale importanza che ha questo strumento salva-vita”.

In ospedale si è ripreso e sta meglio un altro uomo colpito da malore e salvato dal defibrillatore all’autogrill di Fiorenzuola nei giorni scorsi.

il dott. Roberto Tagliaferri con il defibrillatore (8)

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE