Fondazione, arrivato il parere dell’Acri: “Convocare il consiglio sulle dimissioni”

18 Giugno 2014

L'ingresso della Fondazione di Piacenza e Vigevano

L’ingresso della Fondazione di Piacenza e Vigevano

Acri, l’associazione delle fondazioni bancarie, ha fatto pervenire un parere tecnico alla Fondazione di Piacenza e Vigevano. Le dimissioni rese dal presidente Scaravaggi dopo la bocciatura della sua proposta di azzerare il Cda devono essere avallate dal consiglio generale che va quindi sollecitamente convocato. Il presidente ha intanto firmato la lettera di dimissioni da inoltrare al collegio dei sindaci, al vicepresidente e al consigliere anziano del parlamentino di via Sant’Eufemia. Continuano anche le prese di posizione. Dai consiglieri del Cda Giovanni Rebecchi e Carlo Tagliaferri emerge l’intenzione di portare avanti la delicata fase di transizione e di non cedere a richieste di dimissioni. La consigliera del consiglio generale Tibaldi Montenz, schierandosi con Scaravaggi, chiederà invece in consiglio il ritiro delle dimissioni del presidente. Altri dettagli in edicola domani con Libertà. 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà