Piacenza

Ladri di biciclette, nei guai tre persone: due piacentini e un minore straniero

19 giugno 2014

ladro di biciclette-800

Dovranno rispondere dell’accusa di furto aggravato in concorso due piacentini fino ad oggi incensurati, un 32enne e un 28enne. A loro sono arrivati i carabinieri del radiomobile di Piacenza dopo la denuncia di furto di una bicicletta ad inizio giugno arrivata da un malcapitato che vive nella zona di via Boselli. I militari dell’Arma hanno dato avvio alle indagini che sono arrivate ai due piacentini che avrebbero portato via la bicicletta: ad incastrarli le immagini delle telecamere di sicurezza di un esercizio della zona in cui era “parcheggiata” la bicicletta.

“Quel ragazzo è in sella alla mia bici rubata”. Queste le parole con cui una piacentina derubata della sua due-ruote ha chiesto aiuto al 112 qualche giorno fa in centro storico. I carabinieri sono subito intervenuti dopo la segnalazione riuscendo ad identificare un minore albanese di 16 anni che effettivamente era in sella alla bici rubata della piacentina. La bicicletta è stata così riconsegnata alla legittima proprietaria, mentre il 16enne è stato denunciato per ricettazione al Tribunale dei Minori di Bologna.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE