Cena bianca sotto le mura: scenario fiabesco con 150 commensali

21 Giugno 2014

20140621-205500.jpg

Uno scenario fiabesco quello realizzato nella sera di inizio estate lungo il tratto pedonale delle mura in via Maculani per l’edizione 2014 della Cena Bianca. Quasi 150 commensali nel segno del total-white e dell’eleganza, ma nessuno snobismo o esclusività, anzi, il clima di un’allegra e fraterna agape ed una gara di stile tra i tanti allestimenti proposti, anche con fiori e candele, dagli invitati.
Soddisfatta Elena Bonelli, ideatrice dell’evento – ispirato alla celebre Diner Blanc che si svolge ogni 21 giugno a Parigi – e che si è avvalsa quest’anno, a fianco dello storico comitato organizzatore, della collaborazione dei ragazzi del Fai Giovani.
Dopo piazza Sant’Antonino, i chiostri del Duomo, i giardinetti di via Santa Franca e il cortile di Palazzo Farnese, la Cena Bianca è andata a scovare e valorizzare anche quest’anno un meraviglioso angolo di Piacenza. Che è poi una delle finalità di questa iniziativa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà