Provincia

Valvezzeno, esperti a caccia di “presenze”. “Rilevazioni interessanti”

23 giugno 2014

GRANDE SOLSTIZIO- 1

Un team professionale di tecnici ed esperti sabato sera si è addentrato nei boschi del comune di Gropparello, nella zona tra Montechino e Castellana. Un’area nella quale erano state segnalate situazioni anomale legate a misteriose “presenze”. Le indagini sono iniziate all’imbrunire e sono proseguite nella notte tra sabato e domenica, solstizio d’estate.
Le ricerche, che si sono avvalse, tra gli altri, della collaborazione di una sensitiva sono state dirette da Alberto Negri di Spazio Tesla, e Gianpaolo Saccomano del Gruppo Ufo Cremona.
“L’indagine – spiegano gli esperti – prevedeva analisi skywatching (osservazione del cielo), leylining (ricerca di linee di energia) e ghosthunting (ricerca di presenze non visibili), reazioni di sensitività all’ambiente. Questo tipo di attività consiste nella misurazione e monitoraggio dei valori magnetici, elettrostatici, termici, tramite apparecchiature di alta precisione e osservazione del cielo con videocamera a 360°gradi. Altre strumentazioni specifiche sono k2, fotocamere full spectrum, termo camere, analizzatore di spettro, geofoni, telescopio e radio-telescopio portatile”.
Si tratta della seconda tappa della fase di osservazione avviata dopo le segnalazioni pervenute da diversi abitanti e frequentatori dell’area. Le indagini si sono concentrate in particolare in un sentiero.
L’analisi tecnica, strumentale e fonica è ora al vaglio degli esperti.
“Probabilmente non c’è nulla di ufologico – spiega Alberto Negri di Spazio Tesla – ma qualcosa è stato certamente rilevato in termini di presenze parallele non ostili. Il caso è sicuramente degno di approfondimento”. Le analisi richiedono alcune settimane.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE