Val Nure

Nicelli: assolta titolare di agriturismo che voleva costruire un parco ricreativo

24 giugno 2014

tribunale

Assolta perché il fatto non costituisce reato. È stata la decisione presa ieri mattina dal giudice Maurizio Boselli al termine del processo contro Tiziana Gandolfi, legale rappresentante dell’agriturismo Le Sermase, a Nicelli di Farini, accusata di aver commesso un abuso edilizio durante la realizzazione di un parco ricreativo annesso alla struttura ricettiva. Intenzione dell’agriturismo era quella di avere una pista per mountain bike e quad. “Abbiamo sempre saputo che non c’erano gli estremi per ravvisare una responsabilità della nostra cliente”, commentano soddisfatti gli avvocati difensori Maria Rosaria Pozzi e Massimo Perazzi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE