Regalato un defibrillatore alla scuola San Benedetto

26 Giugno 2014

La dott.ssa Aschieri e il preside Boledi

Durante la festa di fine anno del Liceo Scientifico Cattolico San Benedetto, organizzata quest’anno presso la parrocchia di S. Agata a Rivergaro, è stato consegnato all’istituto un defibrillatore. Il prezioso strumento è stato acquistato grazie alla raccolta fondi, utilizzando una lavagna di Progetto Vita che è stata esposta presso la scuola, e completata fino al raggiungimento della somma di 2.000 euro, necessari per coprire il costo del dispositivo, del corso di formazione, dell’installazione e della manutenzione. La consegna è stata effettuata in presenza del rappresentante di Progetto Vita, Alessandro Rosi, di Don Giovanni Cordani, parroco di Rivergaro, del dirigente scolastico Giulio Boledi e del presidente della Fondazione San Benedetto Giovanni Rapacioli. Dopo la presentazione del dispositivo è stato organizzato un momento dimostrativo che ha consentito a tutti i presenti, personale docente e non docente della scuola, alunni e famigliari, di assistere all’applicazione del prezioso salvavita e alla simulazione dell’erogazione della scarica elettrica per far ripartire il cuore colpito da arresto cardiaco. Il Liceo San Benedetto, che già da anni collabora con Progetto Vita e con la dott.ssa Daniela Aschieri, presidente dell’associazione, intraprenderà, all’inizio del prossimo anno, un percorso di autoformazione all’uso del defibrillatore, dove gli stessi insegnanti si occuperanno dell’addestramento dei ragazzi e del personale dell’intero istituto. “Sono molto contento del risultato raggiunto!” afferma il Preside Boledi, “ringrazio di cuore tutti coloro che hanno dato sostegno all’iniziativa, le famiglie dei nostri ragazzi e anche quelle dei bambini della Scuola dell’Infanzia San Raimondo, che hanno appoggiato e contribuito in maniera decisiva a questo progetto. Da oggi la cittadinanza è più sicura anche grazie a noi!”

 dott. Rosi

© Copyright 2021 Editoriale Libertà