Lasciano le chiavi di casa ai parenti, entrambe le famiglie sono derubate

29 Giugno 2014

20140629-124027.jpg

Due appartamenti in via Primo Maggio e uno all’interno del quartiere Besurica: sono stati questi gli obiettivi finiti nel mirino dei ladri che hanno svaligiato le abitazioni nel corso del pomeriggio di ieri.
In via Marzioli, alla Besurica, i soliti ignoti dopo aver forzato una porta finestra, hanno messo nel bottino l’oro rinvenuto dopo aver messo tutto a soqquadro. In via Primo Maggio, si sono concentrati su di un’abitazione al primo piano di un condominio dove, dopo aver sottratto gioielli e contanti, hanno messo le mani sulle chiavi di ingresso dell’appartamento al piano superiore. I proprietari delle due abitazioni sembra fossero legati da legami di parentela e così, entrambe le famiglie, sono risultate vittime di identico destino: denaro e gioielli che prendono il volo, polizia che indaga sui casi.

Nel corso della tarda mattinata invece, anche un appartamento di via Chiapponi è stato visitato dai ladri. La proprietaria, rientrata a casa, ha trovato la porta chiusa dall’interno: i soliti ignoti dopo aver rovistato ovunque si sono impossessati di duecento euro in contanti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà