Prigioniera della fiera di Sant’Antonino: “Pagato il plateatico, non posso aprire”

04 Luglio 2014

negoziante_lamentele2

Chiusura forzata per un negozio di corso Vittorio Emaunele “prigioniero” della fiera di Sant’Antonino. Paola Caldani della “Dovani Argento” non ha potuto alzare le saracinesche della propria attività perché l’ingresso del negozio era “ostruito” dal camion di un ambulante. “Anche l’anno scorso si era verificato lo stesso disguido e per evitare inconvenienti ho cominciato tre mesi prima a far presente il problema a Comune e polizia municipale – ha detto la negoziante ai microfoni di Telelibertà – stamattina quando sono arrivata ho fatto i conti con l’amara sorpresa. Stasera ci sono anche i venerdì piacentini – ha proseguito – e pur avendo pagato il plateatico non potrò usufruire dello spazio”.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà