Chiusa da Anas la casa cantoniera ristrutturata dai cittadini di Ottone

10 Luglio 2014

casa cantoniera ottone-800

L’Anas ha messo il lucchetto alla casa cantoniera restaurata dai cittadini di Ottone. E’ finita infatti con uno striscione strappato e buttato nel fiume la protesta degli ottonesi sulla statale 45. Solo due settimane fa, i rappresentanti dell’associazione Ottone XXV Aprile, con l’Osservatorio della Valtrebbia e l’amministrazione comunale, erano scesi in strada iniziando il restauro della casa cantoniera al confine con la genovese Gorreto: l’obiettivo era quello di creare un rifugio, con una stufa, un tavolo e un punto acqua, a disposizione degli utenti della strada. Ma Anas ha chiuso la casa e la reazione della vallata non ha tardato a farsi sentire.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà