Provincia

A Milano folla per i funerali di Giorgio, il ventenne morto a Formentera

19 agosto 2014

20140818-233031.jpg

Tantissime persone questa mattina nella chiesa di San Gaetano, in via Mac Mahon a Milano, per il funerale di Giorgio Canevari, il ventenne milanese che trascorreva tutte le sue vacanze a Ottone, il paese di origine del papà Achille, ex presidente della Pro Loco e benefattore della Croce Rossa. La comunità dell’alta Valtrebbia ha organizzando alcuni pullman, in particolare dalla frazione di Orezzoli, dove i Canevari hanno una casa di famiglia, per poter partecipare all’ultimo saluto al ragazzo e unirsi al dolore dei genitori e dei familiari per la perdita di un amico tanto giovane e pieno di vita. Giorgio, morto nei giorni scorsi mentre era in vacanza a Formentera, in Spagna, amava le moto, i grandi miti come Marco Simoncelli, la musica, i viaggi. Un tuffo fatale da dieci metri ha spezzato per sempre la vita del giovane, morto sul colpo dopo il tragico e tremendo impatto con la scogliera. Gli amici di Ottone hanno dedicato a Giorgio un minuto di silenzio prima di un ultima partita di calcetto, mercoledì sera. Anche l’amministrazione comunale di Ottone si è stretta intorno al dolore troppo grande dei familiari. Alle celebrazioni eucaristiche ad Orezzoli in tantissimi hanno pregato in questi giorni per “Giò”.

funerali canevari

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE