Provincia

Provincia, 38mila euro per i lavori agli asili di Travo, Morfasso e Podenzano

22 agosto 2014

palazzo della Provincia

La Provincia di Piacenza ha stanziato 38mila e 537 euro, derivanti da contributi regionali, per interventi di manutenzione straordinaria a favore di tre asili nido della nostra provincia. Le strutture che beneficeranno dei contributi sono l’asilo nido “I ciottoli della Trebbia…bambini d’acqua dolce” di Travo, il “Micronido” di Morfasso e l’asilo nido “Magica bula” di Gariga di Podenzano.

“Come già fatto negli anni precedenti – sottolinea il presidente della Provincia Massimo Trespidi – riutilizziamo fondi regionali, derivanti da economie sui lavori effettuati dai comuni, per ridistribuirli reinvestendoli a favore di quei comuni del territorio che ne hanno fatto richiesta: nel caso specifico, grazie ad un prezioso lavoro di ricostruzione contabile, sono stati recuperati contributi relativi a diverse annualità”.

Per gli interventi di Travo (rimozione rivestimento esterno in doghe in legno e sostituzione con pannelli in cartongesso, reintonacatura e tinteggiatura del nuovo rivestimento: costo totale 25.441 euro) e Morfasso (rimozione controsoffittature danneggiate, rifacimenti intonaco e scarico acque piovane, ritinteggiatura, posa zanzariere e tende, pavimentazione in gomma per esterno: costo 28mila 509 euro), l’ente di via Garibaldi cofinanzierà i lavori mettendo a disposizione la metà delle risorse necessarie. La restante parte del “tesoretto” di 38mila e 500 euro verrà destinata al nido di Podenzano, che già aveva ricevuto dalla Provincia di Piacenza uno stanziamento di circa 130mila euro per l’ampliamento della struttura: verrà costruita una rampa pedonale e installata una porta tagliafuoco, con la compartimentazione del piano interrato e la sostituzione della recinzione (costo 54.322 euro). Di particolare rilievo l’intervento al nido di Morfasso, rimasto chiuso dall’estate 2013 a causa dell’impossibilità di reperire i fondi necessari a ripristinarne l’agibilità; con questo contributo la struttura potrà così riprendere la propria attività.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Provincia

NOTIZIE CORRELATE