Piacenza

Si chiudono i saldi: vendite in calo, negozi di periferia penalizzati

1 settembre 2014

saldi

Terminano anche in Emilia-Romagna i saldi estivi, partiti ufficialmente il 2 luglio scorso. Saldi sui quali i commercianti avevano riposto grandi speranze, rimaste purtroppo disattese. In base ai dati raccolti dal Codacons, infatti, gli sconti di fine stagione si chiudono in regione con un andamento negativo e una riduzione media delle vendite compresa tra il -6% e il -8% rispetto al 2013.

Meno di una famiglia su due (il 45% circa) ha approfittato dei saldi per fare qualche acquisto – spiega il Codacons – scegliendo principalmente outlet e centri commerciali, mentre i negozi situati nelle periferie sono quelli che più di tutti hanno risentito del calo degli acquisti. A Piacenza l’ultima occasione per approfittare dei saldi è il prossimo weekend. Sabato super sconti e domenica 7 settembre tornerà lo “Sbaracco”, con le vie del centro storico invase dai prodotti che i commercianti esporranno direttamente in strada.

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE