Il cyberbullismo sulle donne aumenta.
“I casi di ragazze contro ragazze”

27 settembre 2014

Screenshot - 27_09_2014 , 17_29_15

Uomini contro donne, ma sempre più spesso donne contro donne. E’ la fotografia del bullismo on line scattata nel corso dell’incontro dedicato alle molestie di genere su internet organizzato da Soroptimist di Piacenza nell’ambito del Festival del Diritto. L’intervento principale è stato quello di Maria Novella De Luca, inviato di Repubblica: “Gli episodi di violenza verbale e di stalking in rete sono in esponenziale aumento, denunciando due fenomeni: l’incapacità di molte persone di gestire democraticamente l’assoluta libertà che dà l’era digitale in cui viviamo e l’inadeguatezza che spesso caratterizza molte famiglie nell’opera di prevenzione che deve essere necessariamente fatta nei confronti delle giovani generazioni”.

Non si pensi, però, che il cyberbullismo veda solamente gli uomini come autori: “Assolutamente no – ha aggiunta De Luca – anzi sono sempre di più i casi di ragazze contro ragazze, con toni molto duri. Purtroppo i casi di misoginia sono ancora la maggioranza e spesso portano a problemi molto seri per le vittime. Mettere un limite a quella infinita prateria di libertà che è internet mi pare difficile e pericoloso, sicuramente la situazione è da tenere sotto stretto controllo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE