Piacenza

Omicidio ristorante: parziali ammissioni del presunto assassino

2 ottobre 2014

Sushi Wok (5)

Il presunto assassino del cuoco cinese di 53 anni ucciso ieri al ristorante Sushi Wok di Piacenza è stato fermato dalla polizia a Genova. Il 25enne avrebbe fatto le prime parziali ammissioni. I due avrebbero avuto un acceso diverbio poco prima l’omicidio scaturito mentre ancora di trovavano nell’appartamento dove vivevano assieme. Il delitto si è poi consumato nella cucina del locale di via Passerini e il cadavere della vittima è stato scoperto intorno alle 17.30 dai lavoratori pronti per iniziare il turno. La Scientifica nel pomeriggio di ieri ha raccolto i primi indizi mentre i colleghi della Squadra mobile hanno iniziato gli interrogatori. Il cerchio si è ristretto attorno ad un cinese aiuto cuoco, arrivato al locale da pochi giorni. All’origine dell’omicidio ci sarebbe un raptus, l’assassino ha colpito la vittima alle spalle con un grosso coltello per tagliare il sushi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE