Piacenza

Ancora un finale da incubo: il Pro Piacenza beffato dalla Reggiana

4 ottobre 2014

20141004-215030.jpg

Il Pro Piacenza cade ad un passo dal traguardo. È Spanò, a due minuti dal termine, a castigare la banda di Franzini con un colpo di testa susseguente ad un calcio piazzato e a regalare i tre punti alla Reggiana. Al Mapei Stadium il verdetto è amarissimo per i rossoneri che, dopo aver rischiato nella fase iniziale del match, sembrava in grado di reggere l’urto dell’attacco granata. Addirittura intorno al quarto d’ora della ripresa, sui piedi di Omar Torri si concretizza la palla del vantaggio piacentino: il centravanti bergamasco non centra i passi sul tap in susseguente alla ribattuta di Feola, dopo la conclusione di Caboni.
Nel finale, la tremenda beffa: punizione di Alessi e testa vincente di Spanó. Nel tempo di recupero prima Marmiroli, poi ancora Torri sciupano le occasioni per il pari. Per il Pro Piacenza è notte fonda. Sabato prossimo al Garilli arriva il Prato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza

NOTIZIE CORRELATE