Arresti e fermi della Polfer in stazione, tre sono minorenni

8 ottobre 2014

Polfer Polizia Ferroviaria

Un moldavo, con obbligo di firma in Toscana, evade al primo giorno di provvedimento stabilito dal tribunale di Livorno e, fermato alla stazione ferroviaria di Piacenza, finisce agli arresti. Fermati dalla Polfer anche tre minorenni, un sedicenne di nazionalità marocchina accompagnato al carcere Minorile di Bologna su provvedimento del tribunale di Bari, perché su di lui gravava una pena divenuta definitiva. Gli altri due, un diciassettenne del Marocco e un quattordicenne di origine egiziana, sono stati affidati rispettivamente ai genitori e ai servizi sociali. Si tratta di cittadini extracomunitari. La Polfer, sempre in stazione, ha fermato un altro straniero, un cittadino ivoriano di 20 anni, denunciato in quanto espulso dal nostro paese perché clandestino ma ancora in Italia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca