Piacenza

Maltempo, il bilancio del Consorzio: urge un intervento da mezzo milione

14 ottobre 2014

Danni da maltempo (2)-800

In alta Valtrebbia sono caduti oltre 200 mm di piogge in meno di 12 ore, mentre nella città di Piacenza ben 50 mm in circa 6 ore. Sono i dati forniti dal Consorzio di Bonifica di Piacenza che in un comunicato spiega di aver presidiato costantemente il territorio. I danni più rilevanti si sono registrati in alcuni snodi viari sul fondo stradale nei comuni di Coli, Bettola e Farini. Problematiche ingenti anche in Valle del Perino e nella strada di bonifica Villanova-Aglio-Pradovera. In alcune piccole frazioni, dove l’intensità dell’acqua è stata talmente forte da ostruire i collettori di scarico con massi e detriti invadendo la sede stradale, la circolazione è stata interrotta. Tra queste la strada Vezzera-Pradaglione, sempre in comune di Coli, dove l’interruzione è stata causata da un insieme di frane e smottamenti. I tecnici del Consorzio di Bonifica di Piacenza sono intervenuti ristabilendo la sede stradale nei tratti di competenza del Consorzio e quindi consentendo la circolazione tra i centri abitati colpiti dai fenomeni. La Bonifica ha disposto una serie di interventi di somma urgenza per un intervento complessivo che stima il danno in circa mezzo milione di euro.

Danni da maltempo (3)-800

Danni da maltempo (1)-800

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE