Piacenza

Il Pm di Lodi: “Crollo del ponte sul Po, condannate i dirigenti Anas”

24 ottobre 2014

crollo-del-ponte-sul-Po

“Tutti e cinque gli imputati devono essere condannati a due anni e mezzo di reclusione perché responsabili del crollo del ponte”. Il pubblico ministero di Lodi Mario Bonizzoni ha chiesto nel corso dell’udienza di questa mattina la condanna dei cinque dirigenti e tecnici di Anas imputati per il cedimento della campata della struttura sul Po tra San Rocco al Porto e Piacenza, che provocò il ferimento di tre automobilisti e paralizzò per molti mesi l’accesso alla nostra città. La Procura lodigiana sostiene che il ponte crollò “a causa della corrosione”, dovuta al fatto che le cinque persone a processo “non fecero eseguire le dovute manutenzioni mirate, nonostante diverse consulenze avessero evidenziato la necessità di intervenire”. Le accuse sono di disastro colposo, crollo di costruzioni e lesioni.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE