Piacenza

Manifestazione Cgil contro il Jobs Act, a Roma centinaia di piacentini

25 ottobre 2014

20141025-091701.jpg

“A chi crede che questa manifestazione sia un fuoco di paglia diciamo che si sbaglia perché proseguiremo con gli scioperi di categoria e anche con lo sciopero generale”. Susanna Camusso, segretario nazionale della Cgil ha infiammato la gremita piazza di San Giovanni annunciando lo sciopero generale. Annuncio che anche i lavoratori di Piacenza presenti a Roma stavano aspettando. “Abbiamo fiducia nella lotta e siamo contenti di vedere che anche tanti giovani ci stanno credendo – ha detto Stefano Paraboschi delegato sindacale – siamo sempre stati disposti a scioperare e lo siamo ancora”.  Sul palco di piazza San Giovanni, nel corso di tutta questa mattinata, si sono avvicendati studenti, operai, precari e pensionati. Ognuno di loro ha detto il suo “no” alla riforma del lavoro proclamata da Renzi. “Non si esce dalla crisi rendendo semplicemente più povero il lavoro”.

NOTIZIA DELLE 9.30 – È partito alle 9.30 il corteo con la delegazione piacentina in testa alla manifestazione della Cgil di oggi 25 ottobre. Il folto corteo si sta dirigendo verso piazza San Giovanni dove avrà luogo il comizio di Susanna Camusso. Gli otto pullman carichi di pensionati e lavoratori piacentini è partito ieri a mezzanotte dal parcheggio dello stadio .

20141025-091751.jpg

20141025-091758.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE