Piacenza

Via Radini Tedeschi, i residenti: “Semaforo eterno e alberi in casa”

25 ottobre 2014

via Radini Tedeschi

Alberi così alti da coprire i lampioni, lasciando le abitazioni perennemente al buio, un semaforo senza i sensori di traffico che provoca un’attesa di almeno due minuti e 20 secondi provocando lunghe code la mattina, ma anche la mancanza di una pista ciclabile e le corse delle linee 2 e 3 dei bus che spesso si accavallano.

Sono i disagi lamentati dai residenti di via Radini Tedeschi che questa mattina si sono sfogati ai microfoni di Telelibertà: in alcuni casi le radici delle piante avrebbero spostato le recinzioni dei cancelli, che ora non si chiudono più.

Abbiamo interpellato al riguardo l’assessore Luigi Rabuffi, che la prossima settimana ha appuntamento con i cittadini. “Sono diverse – spiega – le zone della città in cui si lamentano disagi per la presenza troppo ingombrante degli alberi, nel bilancio 2015 abbiamo intenzione di valutare un piano straordinario di potatura”.

Per le vostre segnalazioni è attivo l’indirizzo e-mail [email protected]

20141025_103506_resized

via Radini Tedeschi

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE