A un mese dalla scomparsa continua l’abbraccio a Luca Di Pietra

29 ottobre 2014

Funerale Luca Di Pietra

“Luca non ci abbandonerà e può ancora sostenerci da lassù”. Così il parroco di Vigolzone don Piero Lezoli ha ricordato questa mattina l’appuntato dei carabinieri Luca Di Pietra con una messa a suffragio celebrata nel trigesimo della sua scomparsa, avvenuta il 29 settembre a Castelsangiovanni mentre si trovava all’inseguimento di un’auto sospetta.

Alla funzione hanno partecipato parenti, amici e colleghi dello scomparso, assieme al Cappellano militare della Legione Carabinieri Emilia Romagna don Giuseppe Grigolon che ha concelebrato la funzione. Presenti anche il generale Antonio Paparella, comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna, assieme ai colonnelli Luca Pietranera e Filippo Fruttini del comando provinciale di Piacenza.

Migliorano, intanto, le condizioni dell’appuntato scelto Massimo Banci, che si trovava in auto con Di Pietra al momento dello schianto: è ancora ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano, ma è uscito dalla rianimazione e ha avuto modo di incontrare i colleghi.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE