Anche a Piacenza il trekking urbano per il centenario della Grande Guerra

29 ottobre 2014

Corone al sacrario - Giornata dei caduti e dispersi in guerra

C’è anche Piacenza tra le 37 città italiane che venerdì 31 ottobre celebreranno, con un trekking urbano dedicato al centenario della Grande Guerra, l’undicesima Giornata nazionale del Turismo Lento. L’Amministrazione comunale propone una visita guidata, a cura di Altana, che partirà alle 15 da piazzetta Pescheria, di fronte agli sportelli Quinfo e Iat, per un itinerario di un paio d’ore che inizierà proprio dalla lapide apposta nel 1919 sotto le arcate di Palazzo Gotico, per poi proseguire nel comparto Nord della città. In particolare, ci si soffermerà sulla Casa del Mutilato, vicino a Palazzo Farnese, nonché sul Monumento ai Pontieri verso il Lungo Po. Uscendo dal centro storico e raggiungendo il Cimitero urbano – non compreso nella visita guidata – viene poi suggerita la visita del Famedio, la cui decorazione pittorica fu eseguita sotto la direzione artistica del piacentino Luciano Ricchetti.

Il tema scelto per l’edizione 2014 è infatti, a livello nazionale, “Ricordare e ripercorrere la nostra storia a 100 anni dalla Grande Guerra”. Chi vorrà raccontare la propria esperienza in tempo reale, potrà farlo grazie al concorso fotografico su Instagram, dove le foto scattate durante la camminate vanno pubblicate con gli hashtag #trekkingurbano e #trekkingurbano2014 : tutti gli scatti saranno protagonisti di una mostra virtuale sul web e i cinque che otterranno il maggior gradimento su Instagram verranno utilizzati per promuovere la prossima edizione. Si potrà condividere la propria esperienza, inoltre, sul “blogdeltrekkingurbano”, collegato al sito Internet ufficiale www.trekkingurbano.info e ai social network già attivi, da Facebook a Twitter, passando per Pinterest.

 

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca