Pro Piacenza, con l’Ascoli difesa da inventare. Fuori anche Leo Perez

18 novembre 2014

20141118-181939.jpg

Puntuali come le tasse, ecco piovere le due attese squalifiche che priveranno il Pro Piacenza di due difensori. Domenica prossima al Garilli, mister Franzini sarà privo di Rieti e Ignico, entrambi espulsi a Carrara nel corso del match conclusosi con il pesante 4-0 in favore dei toscani. I rossoneri sono attesi ora da un turno molto complicato: è in arrivo infatti la capolista Ascoli. Il tecnico piacentino per l’impegno con i marchigiani, sarà quasi certamente privo di Castellana, ripresosi dal tremendo colpo al capo costato una notte all’ospedale di Carrara, ma che difficilmente riceverà l’ok dei medici per prender parte alla sfida. La lunga lista di indisponibili è completata da Caboni che sta lavorando per recuperare dal pesante stiramento che lo frena da due oltre settimane.

La sola consolazione, si fa per dire, è rappresentata dall’assenza tra le fila ascolane dell’uomo più temuto, ovvero bomber Leonardo Perez (6 reti fino ad ora), anch’egli appiedato dal giudice sportivo al pari di Addae.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE