Elezioni, crolla l’affluenza: ai seggi meno del 30% dei piacentini

23 novembre 2014

elezioni regionali
Rimane un dato al di sotto delle aspettative più pessimistiche quello dell’affluenza alle urne: alle 19, a Piacenza, ha votato il 29,94% degli aventi diritto. In regione, ha esercitato il proprio diritto/dovere il 30,9% degli elettori.

Aggiornamento delle 12
Elezioni, crolla l’affluenza: ha votato il 10,65% dei piacentini

Crolla letteralmente il dato relativo all’affluenza alle urne elettorali: alle 12 soltanto il 10,65 per cento dei piacentini aventi diritto, ha votato per l’elezione del nuovo consiglio regionale. Un dato in linea con quello complessivo: in Emilia Romagna ha votato il 10,75% degli elettori. Seggi aperti fino alle 23.

Notizia delle 7
Elezioni Regionali, oggi 227mila piacentini alle urne. Come si vota
Sono oltre 227mila, dei quali 109.827 uomini e 117.509 donne, i piacentini chiamati oggi al voto per rinnovare il consiglio dell’Emilia Romagna.

Sei i candidati alla presidenza, 36 gli aspiranti consiglieri piacentini.

MAURIZIO MAZZANTI
LISTA LIBERI CITTADINI PER L’EMILIA ROMAGNA
A Piacenza non ci sono candidati

STEFANO BONACCINI
PD
Gian Luigi Molinari
Paola Gazzolo
Alessandro Ghisoni
Katia Tarasconi
SEL
Giuseppe Mori
Roberto Bassi
Alessandra Calì
Sara Dallabora
EMILIA ROMAGNA CIVICA
Michela Bravaccini
Gabriella Meo
Maurizio Molinari
Fabrizio Falaguasta

ALAN FABBRI
FORZA ITALIA
Fabio Callori
Wendalina Cesario
Federica Sgorbati
Andrea Pollastri
FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE
Tommaso Foti
Edoarda Ghizzoni
Anna Gregori
Gian Carlo Tagliaferri
LEGA NORD
Manuel Ghilardelli
Matteo Rancan
Loredana Bossi
Silvia Testa

MARIA CRIISTINA QUINTAVALLA
L’ALTRA EMILIA ROMAGNA
Manuela Bruschini
Andrea Poggi
Stefania Demicheli
Basilio Riga

GIULIA GIBERTONI
Silvana Lucia Gnecchi
Roberta Buzzini
Roberto Accordino
Leonardo Vecchi

ALESSANDRO RONDONI
LISTA EMILIA ROMAGNA POPOLARE
Giulio Maserati
Laura Ruscio
Alessandro Lanza
Mariangela Casali

Seggi della città e della provincia aperti fino alle 23. Lo scrutinio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi e proseguirà per tutta la notte. In totale, gli emiliano-romagnoli chiamati alle urne sono oltre 3,4 milioni che si presenteranno in 4.512 sezioni.

Per votare c’è una unica scheda di colore verde che conterrà i sei candidati presidenti. L’elettore deve presentarsi al seggio (quello dove vota di solito, sulla base della residenza) con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Chi non ha la tessera o l’ha smarrita può richiederla all’ufficio elettorale del comune di residenza, come è stato fatto nelle ultime ore da 1500 piacentini.

Come si vota
Ogni elettore può:
votare per una lista tracciando un segno sul contrassegno (il voto si intende espresso anche per il candidato presidente a essa collegato);
votare solo per un candidato alla carica di presidente tracciando un segno sul relativo rettangolo;
votare per un candidato alla carica di presidente, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
votare disgiuntamente per un candidato alla carica di presidente, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste.
L’elettore può esprimere nelle apposite righe della scheda, uno o due voti di preferenza per un candidato a consigliere regionale, scrivendo il cognome (o il cognome e nome) del candidato o dei due candidati compresi nella stessa lista. Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l’annullamento della seconda preferenza.

Sarà possibile seguire in tempo reale lo spoglio delle elezioni regionali, con risultati e news collegandosi alla pagina Elezioni regionali 2014. Sarà anche possibile seguire la diretta tv streaming sul sito dell’Assemblea della Regione. Disponibili inoltre le dirette twitter anche sul profilo dell’Assemblea (@AssembleaER) e su quello della Giunta (@RegioneER).

Sul sito della Prefettura di Piacenza è possibile seguire l’andamento dello scrutinio nella Provincia di Piacenza e comune per comune.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery

NOTIZIE CORRELATE