Piacenza

Andrea Bianchi lascia la direzione dell’Ausl: “Mi dedico alla famiglia”

27 novembre 2014

Andrea Bianchi, direttore generale Ausl Piacenza

Andrea Bianchi, direttore generale Ausl Piacenza

Dopo 12 anni Andrea Bianchi lascia il timone dell’Ausl di Piacenza. Il direttore generale rassegnerà le dimissioni entro fine anno. “Una scelta profonda e che ha radici personali – ha commentato Bianchi a Telelibertà -. E’ arrivato il momento di dedicare più spazio a me stesso e ai miei affetti”.

Arrivato all’Azienda sanitaria locale nel 2002 con l’incarico di direttore sanitario al fianco di Francesco Ripa di Meana, il 28 gennaio del 2008 è stato nominato direttore generale. Nel suo lunghissimo e articolato curriculum spicca anche un’esperienza in qualità di responsabile di programmi sanitari di cooperazione in Somalia e Bolivia.

“Penso che tornerò al mio primo amore, il volontariato – ha proseguito Bianchi –, puntando su un progetto che mi sta a cuore e a cui sto lavorando con l’associazione Il Pellicano Piacenza Onlus”.

Bianchi non nasconde una certa commozione nel raccontare il suo saluto all’azienda dopo 12 anni di servizio. “Con i dipendenti si è creato un rapporto affettivo e spero di avere avuto un ruolo di facilitatore per medici e infermieri”.

Non è stata una decisione facile né presa a cuore leggero, racconta Andrea Bianchi, che ringrazia Piacenza per l’accoglienza ricevuta e dice di essersi sentito adottato da questa città.

Le preoccupazioni e le polemiche scaturite dai lavori all’ospedale di Fiorenzuola non sembrano avere influito sulla sua scelta: “Mi ero ripromesso di chiudere quest’esperienza non prima di aver portato a termine questo enorme progetto e adesso che i cantieri sono partiti, e con essi anche la gara per la ricostruzione, posso lasciare con la tranquillità di aver rispettato gli impegni presi con la comunità di Fiorenzuola”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE