Piacenza

Progetto cAnima: una super rete a sostegno di chi sceglie un Fido speciale

29 novembre 2014

20141129-100423.jpg

CAnima è l’originale slogan utilizzato dai volontari della Lega Nazionale difesa del cane per lanciare il nuovo progetto volto alla sensibilizzazione e all’incremento delle adozioni. E fin qui nulla di nuovo. In questo caso però, i veri beneficiari dell’iniziativa sono gli animali più avanti con gli anni. Si punta infatti ad invertire la tendenza e far sì che gli utenti non si presentino alle porte del canile alla ricerca esclusiva di cuccioli da allevare, ma possano finalmente prendere in considerazione anche gli amici a quattro zampe non di primo pelo.

Per farlo, i volontari mettono a disposizione dei potenziali padroni una nutrita serie di figure, quali veterinari, specialisti, fornitori di mangimi e addirittura psicologi che possano sostenere da vicino coloro che volessero allacciare la migliore amicizia con uno dei tanti Fido che da troppi anni affollano i box dei canili della nostra provincia. Obiettivo: evitare che tanti di loro trascorrano gran parte della loro vita senza conoscere l’affetto di una famiglia.
“Cani di sette-otto anni hanno ancora tanto da dare – ha detto la veterinaria Silvia Cappa – e il sostegno che offriamo a chi volesse accettare questa sfida è a 360 gradi”.
Addirittura uno psicologo a disposizione, specie nella triste eventualità in cui i proprietari entrassero in crisi in caso di morte dell’animale.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE