Provincia

A Zanré e Tradoni di Travo, gli ingegneri sfidano le frane. Le foto

17 dicembre 2014

20141216-212642.jpg

Sono ormai partiti da qualche settimana i lavori a Zanrè, in comune di Travo, dove ormai da qualche anno una frana tenta continuamente di chiudere la strada ed isolare le frazioni della zona. Ora, grazie all’intervento finanziato dal contributo regionale di Protezione Civile, si sta arrivando finalmente ad una soluzione definitiva entro pochi giorni.

Oggi l’assessore ai lavori pubblici di Travo Luigi Mazzocchi ha accompagnato sul posto i tecnici del Servizio Tecnico di Bacino Tullio Mela e Elisabetta Villa per un sopralluogo e per definire le ultime decisioni tecniche. Gli operai della ditta Costa di Travo stanno realizzando una gabbionata con pali di legno pieni di pesanti massi: una soluzione di ingegneria naturalistica che si è finora dimostrata molto efficiente in altre zone franate.

I tecnici sono intervenuti oggi anche in località Tradoni, appena sopra al paese di Travo, dove un gruppo di cittadini aveva raccolto firme per denunciare la situazione del rio Travo: parte della massicciata che sorregge la strada è scivolata verso il fiumiciattolo portando con sé la banchina laterale della carreggiata. Il timore è che la frana vada ad ostruire il rio creando una sorta di pericolosa diga. Per questo, si dovrà intervenire con la posa di una gabbionata in pietra, simile a quella già esistente a sostegno della parte non franata.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Provincia Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE