La musica per stare meglio: a breve corsi per il personale di pediatria

18 dicembre 2014

foto 2 (7)-800

Unire musica e sanità, a cominciare dal reparto di pediatria dell’ospedale di Piacenza. A partire dal 2015, con la formazione del personale del reparto, verrà messo in moto il progetto “Musica madre” ideato dalla pianista Claudia Mattiotto, che da 30 anni si occupa di didattica. Oggi in Sant’Ilario, nell’ambito di Pulcheria, è avvenuta la presentazione del metodo terapeutico. “In America i licei hanno cori e orchestre, da noi questo praticamente non esiste” commenta Mattiotto, secondo la quale “la musica in realtà può fare molto bene, aiutando i bambini a crescere e può anche migliorare la postura e il movimento”. La scelta di partire dalla pediatria è legata alla presenza delle famiglie in reparto: “Se i medici si rendono conto dell’importanza della musica utilizzandola in modo benefico – ha concluso – noi possiamo far sì che questa consapevolezza ricada in termini sociali”.

foto 1 (10)-800

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE