Rapina una prostituta: 50enne piacentino condannato a tre anni

19 dicembre 2014

tribunale2

In tribunale è stato condannato a tre anni di reclusione un 50enne piacentino pregiudicato, accusato di una rapina ai danni di una prostituta. I fatti risalgono al giugno di quest’anno ed erano avvenuti in via Alberoni. L’uomo aveva minacciato la lucciola con un coltello e si era fatto consegnare il denaro che aveva con sé la donna.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE