Strategie contro il disagio: Sert in campo con 4 operatori al lavoro in strada

23 Gennaio 2015

giovani-e-disagio

Lavorare direttamente in strada o nei luoghi di aggregazione, a contatto con i giovani, ma anche con le situazioni di disagio legate alle dipendenze da alcol o stupefacenti. È nato “Ops”, il progetto che mette insieme diverse realtà che da anni operano a diretto contatto con le nuove generazioni e con le situazioni di marginalità. In prima fila Sert, Comune di Piacenza, associazione Papa Giovanni XXIII e Regione Emilia Romagna.

Il progetto è appena partito, con sede nei locali del Comune a Montale. Concretamente vedrà impegnati Marco Battini, coordinatore regionale di Unità di strada e quattro operatori. Attualmente viene realizzata una mappatura del territorio comunale per mettere in evidenza i luoghi di aggregazione giovanile, che gli operatori raggiungeranno muovendosi anche con un camper. “Ops” intende mettere in sinergia tutte le realtà impegnate per far fronte ai disagi giovanili e non, in particolare Caritas e Sert.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà