Consiglio comunale: “S.Damiano base logistica”. In città nuovi bagni pubblici

02 Febbraio 2015

consiglio

La commemorazione del partigiano Bruno Villa, scomparso di recente all’età di 97 anni, ha aperto la seduta di oggi del consiglio comunale.
In sede di comunicazioni, Paolo Garetti di Sveglia è tornato alla questione panchine, rimosse nel tratto del Pubblico Passeggio compreso tra piazzale Libertà e piazzale Roma: “Averle tolte ha significato chinare la testa di fronte all’arroganza”. Maria Lucia Girometta di Forza Italia ha parlato invece dell’incarico sulla sicurezza che non potrà essere affidato all’ex questore: “Spero che si trovi una soluzione per Rosato, è una persona che può incidere positivamente”.
Anche Marco Tassi del Pdl è intervenuto sull’incarico all’ex questore, criticando il sindaco Paolo Dosi: “Bisogna verificare prima di dare comunicazioni ufficiali”. E su Expo 2015 Tassi afferma: “Il progetto della metropolitana leggera era importante, era l’unico obiettivo possibile. Come al solito Piacenza perde il treno”.
Tommaso Foti, consigliere comunale e regionale di Fratelli d’Italia ha parlato invece di San Damiano, lanciando una proposta al Comune: “Se la struttura, come annunciato, non avrà più un utilizzo aereo militare, perché non sfruttarla dal punto di vista logistico, con i cargo adibiti al trasporto merci?”. Una soluzione che ha trovato il favore del capogruppo del Pd Daniel Negri, secondo il quale “non bisogna perdere quest’infrastruttura”.

Il sindaco di Piacenza Paolo Dosi ha invece annunciato l’apertura di nuovi bagni pubblici sul Pubblico Passeggio e in piazza Duomo, in vista dell’arrivo dei turisti per Expo 2015.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà