Tassa di soggiorno, Dosi: “Per chiudere il bilancio servono quasi 8 milioni”

18 Febbraio 2015

Conferenza stampa Dosi (9)-800

“L’obiettivo principale non è l’introduzione di una nuova tassa, ma l’approvazione del bilancio, per il quale occorrono 7 milioni 600 mila euro”. Parole del sindaco Paolo Dosi, che interviene con un comunicato sul tema “tassa di soggiorno”.

“Possiamo benissimo evitare di introdurre la tassa di soggiorno – ha affermato il primo cittadino – basta sapere quali altri strumenti dobbiamo utilizzare per chiudere il bilancio”.

Dosi specifica che la tassa rientra nel “ventaglio di proposte che, secondo le presenze degli ultimi anni, potrebbe corrispondere ad un importo di 150/200mila euro annui”.

Al sindaco, infine, “non risulta che ci siano località che abbiano conosciuto un decremento di presenze in conseguenza dell’introduzione di questa imposta ed il ricavato delle entrate derivate dalla tassa di soggiorno, sarebbe destinato a sostenere il sistema turistico locale”.

Tassa di soggiorno – Comunicato Stampa

© Copyright 2021 Editoriale Libertà