L’arcivescovo Tettamanzi incontra i sacerdoti piacentini: “Non giudicate”

19 Febbraio 2015

tettamanzi2

“Noi non siamo qui per giudicare ma per salvare le anime”. Così l’arcivescovo emerito di Milano, Dionigi Tettamanzi, si è rivolto ai sacerdoti piacentini intervenuti stamattina nella chiesa di Santa Franca per partecipare a un incontro organizzato dalla diocesi di Piacenza Bobbio. Il cardinale Tettamanzi, finito più di una volta alla ribalta della cronaca per le sue posizioni moderne come aprire ai sacramenti i divorziati risposati, si è soffermato soprattutto sul tema della confessione. “Dobbiamo chiederci – ha sottolineato – se siamo attenti all’evangelizzazione e confessione e se, quando invece celebriamo l’eucaristia, la celebriamo solo come rito o davvero come resurrezione di Dio. Dal peccato ci si stacca aggrappandosi all’amore di Dio” ha proseguito l’arcivescovo. Tettamanzi ha poi ricordato con affetto e stima mons. Lanfranchi scomparso martedì.

>tettamanzi3>tettamanzi

© Copyright 2021 Editoriale Libertà