Smog, Legambiente: “23 sforamenti dall’inizio del 2015. Intervenire”

20 Febbraio 2015

smog auto

“Nei primi 50 giorni del 2015 ben 23 i hanno sforato il limite di 50 mg per metro cubo con picchi che hanno raggiunto nella scorsa settimana i 121 mg metro cubo. Più del doppio del limite stabilito convenzionalmente per legge, e quasi un giorno su due. Purtroppo in questa settimana la situazione non sembra assolutamente migliorare”. Lo riferisce Legambiente in un comunicato che aggiunge: “Siamo in piena emergenza e di fronte a tutto ciò pesa come un macigno l’assordante silenzio di coloro che dovrebbero tutelare la salute di una comunità che ,da anni, sta vivendo una condizione insopportabile dal punto di vista della qualità della vita.La scorsa settimana ben 6 giorni dal 9 al 14 hanno visto aumentare le polveri PM10 da 66 a 121 mg metro cubo e non un accenno a prendere ordinanze più incisive per limitare il traffico veicolare , intervenire sulle industrie inquinanti o dare prescrizioni per l’abbassamento della temperatura nelle abitazioni e nei luoghi pubblici oppure per vietare l’assurdo “vezzo” di tenere in molti negozi le porte aperte contribuendo a peggiorare l’inquinamento atmosferico”. Legambiente chiede alle istituzioni di intervenire rapidamente.

Comunicato inquinamento Febbraio 2015

© Copyright 2021 Editoriale Libertà